Anticiclone e niente freddo

Voglio la neve!
Almeno facesse le onde...
Odio il freddo.
Prendo quel che viene.



Risultati
Sondaggi

Voti: 231
Commenti: 1
 
 
0
    
   Obiettivo NAZCA Camp » Concentrazione e psicomotricità  
 
Pubblicato Venerdì 25 Giugno 2004 da alpix
 
 

Snowboard e sci
Da uno studio di Roby Formento. Quanto la nostra mente influenza il nostro modo di snowboardare ? Quanto nella riuscita di una manovra è fondamentale il nostro atteggiamento mentale ? Quel è il ruolo della psico-motricità nell'apprendimento dello snowboard, della tecnica, delle manovre ? Una buona preparazione mentale e psicologica quanto è importante e determinante per la riuscita e il raggiungimento dei nostri obiettivi?

Nelle prestazioni di alto livello (agonismo) e' dimostrato che, in riders di pari livello tecnico e di uguale preparazione fisica la vittoria arride a chi possiede una migliore preparazione psicologica, a chi ha raggiunto una sicurezza e una motivazione mentale maggiore. Lo stesso avviene ovviamente per chi impara, principiante assoluto o di livello avanzato. Da qui l'importanza per uno sportivo (principiante, dilettante o professionista) di prepararsi mentalmente, controllare le proprie emozioni, le reazioni, aprire la mente ad un atteggiamento ricettivo e positivo, in modo da incanalare la propria energia nella giusta direzione. Apertura mentale, coscienza del proprio corpo e di ciò che ci accade in ogni momento, percezione del movimento e dello spazio che ci circonda, influenzano in modo concreto le nostre capacità di apprendimento e quindi la nostra tecnica sullo snowboard.

Nella fase di APPRENDIMENTO, una situazione, un gesto, un movimento sono ripetuti più volte sia fisicamente che mentalmente. La ripetizione fisica di un movimento richiede uno stato di coscienza e percezione del corpo, dello spazio, del tempo… lo snowboarder si muove, ruota, accelera, si libera nell'aria… L'informazione attraverso i sensi e le spiegazioni del maestro sono essenziali, ma la coscienza e percezione del proprio corpo e del movimento sono fondamentali per un rapido successo. L'esecuzione di un gesto corretto è quindi anche frutto di una serie di operazioni mentali !!! L'apprendimento è quindi il frutto di un binomio riuscito tra la riflessione-percezione-coscienza e l'azione fisica. Ma la dove interviene la preparazione mentale intervengono anche numerosi fattori affettivi ed emozionali. Le motivazioni, sia coscienti che non, influenzano quindi l'apprendimento e incitano ogni individuo ad agire. L'impegno e la riuscita di un rider dipendono in qualche modo dall'immagine che ognuno ha dello snowboard e la rappresentazione e l'idea che ognuno ha di se stesso come rider. Le motivazioni che ci spingono ad agire sono numerose. ·Fisiologiche: bisogno di agire, muoversi, bisogno di sensazioni. ·Sociali: comunicazione, appartenenza ad un gruppo, relazioni. ·Infine le motivazioni psicologiche: desiderio di realizzazione, affermazione, di vittoria, bisogni economici, pressioni di parenti e amici.

Tutto ciò ci porta a oscillare tra la sicurezza in noi stessi e uno stato di insicurezza determinato dai dubbi e dalle incertezze. Ovviamente la sicurezza in se determina motivazioni corrette e positive, mentre dubbi e insicurezze ci portano per lo più a stati di demotivazione, di depressione e di perdita di energia. Fattori questi che nello snowboard provocano insuccessi sia nell'affrontare una prima curva che nel girare un 720dal Big. Ultimamente il lavoro svolto sui nostri meccanismi psicomotori e le relative influenze sull'apprendimento hanno aperto nuove dimensioni e abbattuto barriere mentali. Ottimizzazione del potenziale, influenza delle percezioni al variare della personalità e loro conseguente effetto sulle funzioni motorie, sono tema di ricerca tra gli psicologi dello sport che ne individuano l'importanza sempre maggiore nell'apprendimento. Affrontare in sicurezza un jump, trovare la traiettoria ideale nel pipe per uscire con più velocità, controllare in aria i propri movimenti, sfruttare con prontezza e precisione ogni variazione della neve e del pendio in una discesa di freeride… la corretta preparazione mentale sembra essere una nuova opportunità di arricchire il nostro modo di praticare lo snowboard. COME SVILUPPARE CONCRETAMENTE QUESTI CONCETTI: LA TECNICA PSICO-MOTORIA NELLO SNOWBOARD.
Esistono svariati metodi concreti per analizzare i comportamenti e ottimizzare le performance. Favorire il dialogo, la comprensione sui blocchi psicologici (paure e pressioni varie). Ottimizzare la coesione nel gruppo, di una squadra, di un team. Sfruttare le immagini mentali, ricreare mentalmente le situazioni in precedenza affrontate sulla neve. L'obiettivo è sicuramente quello di accelerare il processo di apprendimento tecnico. Attraverso la ripetizione mentale di un'azione la memoria immagazzina il movimento e il gesto diventa automatico in tempi brevi. Immaginare una manovra… creare l'immagine di noi mentre la eseguiamo…. Il cervello non fa differenza tra un'azione eseguita fisicamente o mentalmente. Sembra possibile lavorare in questo senso: esistono 2 modi di realizzare un'immagine mentale. 1.Attraverso la concentrazione e in una prospettiva interna: l'individuo (guidato e orientato) si immagina mentre esegue il movimento. Percepisce le sensazioni e memorizza le informazioni. 2.il soggetto è spettatore delle sue azioni ed è in una fase di analisi. Il video, oggi molto utilizzato, è una forma derivata da questa pratica. Globalmente una corretta immagine mentale permette un miglior apprendimento del movimento, una maggior precisione nella futura esecuzione, una maggiore facilità di acquisizione e aiuta la stabilizzazione e l'automatizzazione di quanto imparato. A chi può essere utile un tale lavoro e approfondimento psicologico ? Naturalmente a tutti coloro che cercano di migliorare le proprie performance e migliorare le proprie capacità di apprendimento. L'obiettivo è di sviluppare maggiore lucidità rispetto agli avvenimenti e le situazioni e raggiungere una coscienza e percezione personale costruttiva. Trasformare l'errore in energia positiva.
PENSARE SNOWBOARD in un contesto di vita che si orienta verso l'armonia fisica e mentale. Realizzare una filosofia esistenziale che permetta ad ognuno di ricercare i propri valori e gli obiettivi della propria esistenza. Ti sei mai accorto che quando sei turbato da qualche cosa, il tuo modo di fare snowboard non riesce ad esprimersi appieno ?

IL PROGETTO 'NAZCA CAMP' TI SEI ACCORTO CHE QUANDO HAI UNO SCHEMA MENTALE CHIARO E FORTE AFFRONTI LE VARIE SITUAZIONI CON PIU SICUREZZA E DISINVOLTURA RIUSCENDO A RAGGIUNGERE PIU FACILMENTE GLI OBIETTIVI? L'aspetto mentale e psicologico in una scuola di snowboard ha sempre assunto un'importanza fondamentale. Credo che l'influenza emozionale e psicologica arrivi ad influenzare per il 50% la buona riuscita di una lezione !!! Basta solo pensare che imparare lo snowboard in una situazione di completo rilassamento è fonte di equilibrio. Ogni tensione muscolare o nervosa è invece motivo di instabilità. Ognuno di noi sa quanto l'equilibrio sia importante nello snowboard. Gli obiettivi che mi voglio porre e portare avanti con NAZCA inizialmente sono semplici ma molto importanti. Per chi lo vorrà, accanto all'insegnamento della tecnica tradizionale e della pratica su neve utilizzeremo, con l'aiuto di specialisti e tecnici professionali, un metodo completamente nuovo e all'avanguardia nello snowboard che in altre discipline ha ottenuto effetti strabilianti. I punti salienti e gli aspetti importanti saranno: ·lavorare sulle motivazioni ·ricreare e lavorare le immagini mentali: da una parte IN AZIONE (protagonisti della manovra) e dall'altra COME SPETTATORI. E' ormai provato che il cervello immagazzina le informazioni, sia attraverso le esperienze fisiche, sia attraverso la formazione di corrette immagini mentali. ·Lavorare poi sulle circostanze affettive, geografiche e circostanziali che possono effettivamente migliorare le nostre prestazioni. Insomma un progetto complesso ma indubbiamente ambizioso, avveniristico e all'avanguardia !!!

http://www.nazcacamp.com/

 
 
 

Formato PDF Adobe Acrobat  Formato PDF

Versione stampabile Versione stampa

Invia per email Invia per email

 
 
 


  • Articoli Snowboard e sci
  • Indice articoli
  • Anteprima articoli
  • Cerca nel sito

    Top in Snowboard e sci:
    Snow-Vocabolario » Dizionario termini tecnici Snowboard » by SnowGang.com

  •  
     
     
    8.66
    8.668.668.668.668.66
    Voti: 3

    Esprimi il tuo giudizio
    su questo articolo:

    2
    44
    666
    8888
    1010101010

     
     
    Limite
    I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. SurfReport non è responsabile per il loro contenuto.

    Commenti non abilitati per gli utenti Anonimi, registrati

     
    Home · Contattaci · Raccomanda · Guestbook · Accessi  |  WAVE  |  WIND  |  SNOW  |  Top10 · Cerca · Gadgets · Sostieni · Registrati · Logout      
    Meteo Maps Webcam Reports Spots Forum Gallery Articles MySurf Directory Shops Camps Chat Libri News Gruppi Eventi Annunci
     
    Pagina generata in 0.006 sec. - WEB Server: Apache - OS: Linux - CMS: PHPNuke. I contenuti sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons. I siti collegati possono richiedere l'esclusione dal portale. Risoluzione minima consigliata 1280x1024. Sito ottimizzato per Mozilla Firefox
    Supported by CBA 3BMeteo Test paternità SurfReporter LetsGoItaly Directory SitiUtili WebDir Cerca Codici sconto
    Permalink: http://surfreport.it/modules.php?name=News&file=article&sid=33