Anticiclone e niente freddo

Voglio la neve!
Almeno facesse le onde...
Odio il freddo.
Prendo quel che viene.



Risultati
Sondaggi

Voti: 257
Commenti: 1
 
 
0
    
   Alimentazione » Dieta per il surfista  
 
Pubblicato Lunedì 6 Febbraio 2006 da Beak
 
 

Surf da onda
Normalmente, quando si parla di alimentazione, si pensa alle diete e di riflesso ad un argomento che può interessare tutt'al più le donne, non certo i surfisti. Invece alla base di ogni sport, finalizzata ad un migliore rendimento fisico e mentale, c'è un'alimentazione corretta. Non stiamo parlando di farsi un risottino in bianco al ritorno da una giornata di surf distruttivo, nè di un'insalatina solo-sale. Tuttavia ci sono alcune regole generali che sarebbe bene considerare, se partiamo dalle sostanze nutritive essenziali vediamo che esse si suddividono in grassi, proteine e carboidrati.

GRASSI

I grassi hanno tra le sostanze nutritive il più altro valore energetico. Chi si stesse preoccupando sbaglia, dal momento che i grassi vengono comunque bruciati dall'organismo durante lo sforzo fisico e trasformati in energia, quella che poi si traduce in spruzzi d'acqua più o meno grandi (eh eh ...). Tuttavia l'organismo 'lavora' i grassi abbastanza lentamente e per trasformarli in energia occorrono dai 60 ai 90 minuti. Ne deriva che sarebbe meglio assumerli per tempo, anche se sappiamo bene che l'onda chiama all'improvviso.


PROTEINE

Le proteine subentrano nel processo di creazione energetica solo in casi di sforzi fisici intensi e continuativi ed in assenza di depositi di zuccheri o grassi.


CARBOIDRATI

I carboidrati, detti anche zuccheri composti, sono il supporto ideale, in quanto sono i meno 'fastidiosi' per l'organismo del surfer. Posso essere assunti prima, durante e dopo la session, si piazzano nel nostro stomaco e lavorano ai fianchi della perdita energetica. Ma non bisogna abusarne. Spesso si vede infatti qualcuno ingerire varie bustine di zucchero, pensando di fare la scorta. Ciò può avere delle controindicazioni causando come reazione la cosidetta 'ipoglicemia reattiva'. Gli zuccheri, infatti una volta assunti, entrano subito in circolo alzando il tasso di glicemia nel sangue. A questo fenomeno l'organismo risponde rilasciando grosse quantità di insulina che comportano un abbassamento di glucosio sotto la norma. Ne deriva una sensazione di stanchezza ed affaticamento muscolare. Per evitare tali situazioni occorre scegliere tra i vari carboidrati quelli che non alterano il tasso di glicemia nel sangue o comunque non lo alterano in maniera allarmante.

In questo senso sono indicati alimenti ricchi di amido, fruttosio, e cereali (leggi pane, pasta, riso, frutta e similari). Questi alimenti vengono facilmente assimilati dall'organismo, in particolare sono indicati nel periodo che precede l'attività fisica del surfer (non solo prima della session ma anche giorni prima, nel caso di preparazione alle gare) in modo da accrescere le riserve di glicogeno dell'organismo. Questi alimenta creano quindi una riserva a cui attingere successivamente.

Durante l'attività può capitare di dover fare nuovamente rifornimento avendo bruciato notevoli quantità di energia. Allora saranno necessari carboidrati che vengano assimilati subito per evitare l'insorgere di situazioni di ipoglicemia reattiva. Fanno al caso nostro quelli ricchi di fruttosio e a base di cereali (pane ecc..) i quali vengono subito assimilati e convertiti in energia.

Dopo l'attività possiamo andare a casa e 'sbaghinare' tutto quello che troviamo sotto mano. Oppure continuare a prestare attenzione all'alimentazione e tornare sui carboidrati facilmente assimilabili, come gli amidi, ma anche zuccheri come glucosio e saccarosio (pasta, pane, dolci).


BEVANDE

L'abbeveraggio non è meno importante dell'alimentazione. Normalmente ogni individuo dovrebbe bere due litri di acqua al giorno. Figuriamoci uno sportivo che consuma ed espelle liquidi in quantità superiore al normale. In generale basterà dire che per facilitare la digestione di dovrebbe bere, innanzitutto, lontano dai pasti. I liquidi infatti allungano i succhi gastrici aumentando i tempi della digestione, con conseguente sensazione di pesantezza. Per quanto riguarda il tipo di bevande sono da prediligere quelle che consentano di reitegrare i sali minerali perduti, per questo esistono gli integratori salinici specifici. Come per gli alimenti, anche qui non bisogna eccedere, facendo attenzione a consumare le bevande prima, durante e dopo le session, a piccole dosi, per evitare un eccessivo appesantimento, ma costantemente in modo da reintegrare continuamente i minerali di cui l'organismo ha bisogno.

 
 
 

Formato PDF Adobe Acrobat  Formato PDF

Versione stampabile Versione stampa

Invia per email Invia per email

 
 
 
Quanta attenzione dedichi all'alimentazione pre session?

Zero
Scarsa
Buona
Molta


[ Risultati | Sondaggi ]

Voti: 30
Commenti: 0
 
 
 


  • Articoli Surf da onda
  • Indice articoli
  • Anteprima articoli
  • Cerca nel sito

    Top in Surf da onda:
    Allenamento » Esercizi di potenziamento muscoli spalle e braccia

  •  
     
     
    6.58
    6.586.586.586.58
    Voti: 17

    Esprimi il tuo giudizio
    su questo articolo:

    2
    44
    666
    8888
    1010101010

     
     
    Limite
    I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. SurfReport non è responsabile per il loro contenuto.

    Commenti non abilitati per gli utenti Anonimi, registrati

     
    Home · Contattaci · Raccomanda · Guestbook · Accessi  |  WAVE  |  WIND  |  SNOW  |  Top10 · Cerca · Gadgets · Sostieni · Registrati · Logout      
    Meteo Maps Webcam Reports Spots Forum Gallery Articles MySurf Directory Shops Camps Chat Libri News Gruppi Eventi Annunci
     
    Pagina generata in 0.008 sec. - WEB Server: Apache - OS: Linux - CMS: PHPNuke. I contenuti sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons. I siti collegati possono richiedere l'esclusione dal portale. Risoluzione minima consigliata 1280x1024. Sito ottimizzato per Mozilla Firefox
    Supported by CBA 3BMeteo Test paternità SurfReporter LetsGoItaly Directory SitiUtili WebDir Cerca Codici sconto
    Permalink: http://surfreport.it/modules.php?name=News&file=article&sid=94