Anticiclone e niente freddo

Voglio la neve!
Almeno facesse le onde...
Odio il freddo.
Prendo quel che viene.



Risultati
Sondaggi

Voti: 257
Commenti: 1
 
 
0
    
Surf News
Notizie su Surf da Onda

   [ Tutte le News ] [ Surf News ] [ Scrivi Notizia ]
   Report Banzai Pro 2009  
 
Pubblicato Mercoledì 11 Novembre 2009 Notizia Precedente ] [ Notizia Seguente ]
 
 

Report Banzai Pro 2009
Report dal Banzai Pro 2009 Finale Campionato Nazionale Surfing Italia l'8 novembre
- Mercoledì 11 Novembre 2009 - 21:41 -
Semaforo 3

L’attesa per la chiamata ufficiale di gara è stata tanto lunga quanto opportuna, regalando una giornata unica nella storia dei surf contest con un Banzai forse irripetibile!
Infatti la famosa onda laziale ha voluto mostrarsi in tutta la sua magnificenza per questa finale TOP44 - Surfing Italia.
Non poteva iniziare meglio la nuova collaborazione tra Protest, nuovo main sponsor, e il Santa Marinella surf club organizzatore del contest con una giornata quanto mai azzeccata e anche se a tratti vento e pioggia hanno imperversato, tutto è passato in secondo piano viste le condizioni d’onda  impressionanti.
Il Protest Banzai Pro 2009 è stato un surf contest davvero impegnativo per gli oltre 40 atleti in gara, regalando spettacolo puro al pubblico presente che nonostante le condizioni a tratti avverse non demordeva nell’incitare i surfers impegnati in una difficile ma bellissima gara. Tutto inizia come stabilito con la prima heat del girone Trias Open Protest alle 8:30, il mare fino a un’ora prima era quasi del tutto piatto ma come per magia arrivano i primi set a delineare l’orizzonte. Dunque subito lotta accesa per la conquista delle Wild Card in palio ai due finalisti del girone trias, unica via per entrare nel main event e poter affrontare i più forti surfers della penisola. Nomi conosciuti come Leira, Maffei, Thilo Sili e altri si giocano il tutto per tutto a suon di manovre più o meno efficaci ma comunque sempre di buon livello. Una volta giunti alle s! emifinali con i più titolati e rispettando i vari pronostici si lascia il campo libero alle girls!
Prende il via la gara anche per le ragazze che spregiudicate si lanciano tra le schiume sotto riva nella speranza di arrivare sulla line up. E’ così sarà per 4 di loro mentre la Balistreri dovrà ritirarsi a causa di una serie di onde troppo potenti per la giovane laziale. Prontamente soccorsa dai medici presenti con un rapido controllo nell’autoambulanza presente per tutta la manifestazione. La sicurezza in mare è sempre stata garantita dall’unità cinofila CUCS di S.Marinella partner fisso di questi eventi.
Le altre ragazze spariscono dietro i frangenti per poi riapparire in piedi sulla tavola e sarà la superiorità tattica della Vitale che la farà vincere sull’ottima prestazione della Mauri, della toscana Delle Luche e della Bonomelli (sorella di Angelo).
Si riprende con la finale del girone trials dove il giovanissimo Leo Fioravanti si conferma il favorito piazzandosi al primo posto e vincendo così la WC. Anche Morelli arrivando secondo si aggiudica la seconda WC e i due lasciano a bocca asciutta Thilo Sili e Pacitto rispettivamente terzo e al quarto posto.
Dopo una piccola sosta, iniziano le prime heat del main event che vedono alcuni tra i più forti surfer della penisola e naturalmente i pretendenti al titolo Angelo Bonomelli e Roberto D’Amico. Le onde sembrano ingrossare ulteriormente, mentre a terra, il vento e la pioggia decidono di colpire il campo gara fortunatamente per pochi minuti. La gara inizia a delinearsi, chi è più in forma riesce a sfruttare le migliori pareti fino nell’inside per poi tornare velocemente sul picco. Simi, Vanno, Dionisi, Esposito, Barcelloni, Leporatti, Beydi, Fabiani e Bianchi escono a testa alta già solo per il fatto di aver affrontato un mare di queste dimensioni e cattiveria. Proprio per questo motivo arriva il ritiro da parte di Leo Fioravanti, vincitore della finale trias, che giustamente rinuncia alla Wild Card e decide saggiamente di non entrare in mare in quelle con! dizioni proibitive. Alla sua età e con il suo fisico sarebbero state onde di 5 metri e la corrente lo avrebbe penalizzato troppo, quindi il piccolo campione che conosce i propri limiti rimanda l’appuntamento con le grandi onde.
Tra i veterani, invece, nessuno ha intenzione di mollare ma le condizioni mettono a dura prova il fisico e il giusto posizionamento nella line up diventa fondamentale per non essere travolti da muri enormi di schiuma bianca e dalla forte corrente. Purtroppo per Giuliani e Bonfili la gara termina agli ottavi e solo Marcianò riesce ad avanzare ai quarti. Nel frattempo superano il girone anche Castagna, Bonomelli, D’Amico, Pulvirenti, Morelli, Fioravanti (Matteo), Ranaldi, Pavone, Lancioni e Clinco.
Nel frattempo il campo gara offre un’area ristoro con panini e birra Corona Extra molto apprezzata sia dai partecipanti che dal pubblico. Sempre sotto i gazebo posti sotto il palco giuria un’altra zona dedicata al riscaldamento muscolare degli atleti con le tavole Indoboard. Come sempre per tutti Red Bull in omaggio, utilissima soprattutto in questa giornata.
Tutto sembra delineato con i due pretendenti al titolo lanciati verso la vittoria finale senza che nessuno possa infastidirli più di tanto. A questa supremazia resistono solo Ranaldi, Pulvirenti e Matteo Fioravanti. Infatti Angelo Bonomelli e D’Amico sono già in semifinale e si ritrovano a giocarsi il posto in finale nella stessa heat. Uno scontro imprevisto e anticipato rispetto i pronostici ma il risultato alla fine è doppio. Si perché vedere due atleti così di alto livello gareggiare insieme è molto spettacolare, figuratevi poi se li vede per due heat consecutive. Accedono alla finalissima appunto Bonomelli, D’Amico e il toscano Castagna dopo una eccellente semifinale insieme a Ranaldi.
Il mare, perfettamente complice di questo incredibile evento cadenzando ogni set fino a regalare le condizioni perfette per la finale, si manifesta in tutto il splendore. Un grande arcobaleno spunta alle spalle del campo gara, luci nitide, assenza di vento e un sole timido danno il via alla finale, forse, più bella di sempre! Grandissimo lavoro del corpo giuria composto da Gregori (head Judge), Bersani, Calipari, D’Angelo e Lombardi, che riprende fiato prima di giudicare senza dubbio la migliore finale degli aultimi tempi
Parte per primo Bonomelli che con il suo stile impeccabile inizia ad anelare i punti che gli servono per vincere il titolo ma anche gli altri finalisti vogliono il loro momento di gloria e spingono al massimo sulle onde più grandi. Il contest director incita sia gli atleti che il pubblico perché sa che quegli ultimi 25 minuti di spettacolo sportivo sono assolutamente rari. E Onda dopo onda Castagna e Ranaldi partono su vere bombe cercando di sfruttare tutta la parete con manovre sempre al limite fino a quando il giovanissimo D’Amico non decide di mettere fine a tutto con una partenza su una delle migliori onde del contest infilandosi in un profondo tubo per poi uscirne alla grande! 9,5 è il punteggio che ottiene, il più alto di tutta la giornata!
La vittoria meritata va a D’Amico compreso anche il premio Secret Best Trick, mentre grande gioia per il neo campione italiano Angelo Bonomelli. Ottimo terzo posto per il team rider Protest Lorenzo Castagna e quarto per il romano Marco Ranaldi.
Gioia incontenibile sul palco al momento delle premiazioni, con la distribuzione del montepremi di 2.000 euro, dove oltre all’annuncio dei campioni di questo contest si sono assegnati i titoli di campione e campionessa italiani.
Protest punta in alto con questo contest e la prima edizione ha fatto capire che tutto è possibile! Appuntamento nel 2010 con il PROTEST BANZAI PRO.

RESULTS PROTEST BANZAI PRO 2009

HEAT - Finale Man

1) Roberto D'amico (vince il best trick by Secret Spot)
2) Angelo Bonomelli (Campione Italiano 2009)
3) Lorenzo Castagna
4) Marco Ranaldi

HEAT - Finale Girls
1) Valentina Vitale (Campionessa italiana 2009)
2) Alessandra Mauri
3) Greta dalle Luche
4) Elisa Bonomelli
5) Alessandra Balistreri

HEAT - Finale TRIALS
1) Leonardo Fioravanti (vince la WC)
2) Marco Morelli (vince la WC)
3) Francesco Thilo Sili
4) Brando Pacitto


L'attesa è salita alle stelle e con oltre 48 ore di anticipo, scatta la chiamata ufficiale di gara per domenica 8 novembre, giorno in cui si svolgerà la finalissima Surfing Italia campionato nazionale TOP44. Protest Boardwear è il title sponsor del Banzai Pro 2009,  la finale del campionato nazionale di Surfing Italia che si svolge da 5 anni a Santa Marinella nello spot di Banzai. I migliori top44 surfers della penisola sono attesi per dare prova della loro abilità sulle onde laziali dove in palio, oltre alla vittoria di questa prestigiosa tappa, c’è il titolo di Campione Italiano 2009 nelle categorie maschili e femminili.

Meteo
Per il week end è previsto l'arrivo di un'altra perturbazione atlantica di moderata intensità e con direzione favorevole per lo svolgimento del contest. Nella notte tra sabato e domenica venti forti di maestrale dovrebbero lambire la Sardegna Ovest per spingere successivamente il moto ondoso sulle coste laziali.

Programma indicativo:
- Ore 8:00 inizio HEAT 1 TRIALS (massima puntualità)
- Al completamento delle semifinali inizia la cat. GIRLS
- Finale TRIALS con assegnazione 2 wild card per il main event
- Inizio HEAT 1 main event per arrivare alle finali


Comunicazione riservata agli atleti
Tutti gli atleti sono pregati di presentarsi in spiaggia alle ore 7:00 fino alle 7:45 per completare le operazioni di iscrizione al contest. A causa delle poche ore di luce disponibili  avvisiamo gli atleti di rispettare l'orario di iscrizione altrimenti veranno esclusi dal contest.

- Iscrizione: dalle ore 7:00 fino alle 7:45 - 25 euro - cat girls 20 euro
- Heat time: 15 minuti - 4 surfers
- Punteggio: le 2 migliori onde, massimo 10 onde
- Colori licra: Giallo, Celeste, Nero e Bianco
- Ranking Finale: valido per il campionato TOP44 2010
- Red Bull: omaggio riservato atleti in gara
- Lista d'attesa Trials: in caso di assenza sostituzione con atleti pre-iscritti
- Montepremi: 2.000 euro cash (main event)
- Special Prize: Secret Spot Best Trick

MORE INFO ON OFFICIAL WEB SITE: http://www.italiasurfexpo.it/protestbanzaipro


In settimana una serie di perturbazioni atlantiche attraverseranno la nostra penisola. SEMAFORO GIALLO permanente, di seguito le probabilità di chiamata:
MARTEDI 3 Nov - NO CONTEST
MERCOLEDI 4 Nov - Hold On
GIOVEDI - 5 Nov - Hold On
VENERDI - 6 Nov - Hold On
SABATO - 7 Nov - Hold On
DOMENICA - 8 Nov- Hold On

Il Contest Director sta valutando il giorno migliore per disputare il contest. l contest verrà chiamato con 48/36 ore di preavviso.


Dalla prossima settimana una serie di perturbazioni atlantiche attraverseranno la nostra penisola. SEMAFORO GIALLO con possibile chiamata del contest da martedi 3 novembre oppure per i giorni a seguire.

Tutto è pronto per il PROTEST BANZAI PRO 2009, finalissima del campionato nazionale TOP44 di Surfing Italia in attesa della migliore mareggiata.
Infatti sembra che per tutta la settimana in corso non ci saranno mareggiate e nessuna depressione atmosferica è prevista per almeno i prossimi 7/10 giorni. Il waiting period , quest'anno fino al 30 novembre, permetterà agli organizzatori di scegliere le condizioni d'onda più adatte a questo importante surf contest.

Il campione e la campionessa italiana 2009 verranno eletti nelle acque di Banzai, lo spot che ospita la finale dal 2004 organizzata come sempre dall'associazione locale Santa Marinella surf club. Nel frattempo non si è perso tempo e tutti gli atleti interessati si sono registrati al PROTEST TRIALS OPEN, una gara nella gara, che permette ai due finalisti d! i aggiudicarsi le Wild Card in palio per il main event.

PROTEST TRIALS OPEN
Philadelphe Knellwolf
Diego Amatucci
Brando Pacitto
Leonardo Fioravanti
Simone Esposito
Damiano Tullio
Emanuele De Galitiis
Francesco Thilo Sili
Alessandro Onofri
Piero Capannini
Fabrizio Cecilia
Leonardo Leiria
Emanuele Balzano
Niccolò Amorotti
Gianluca Groe
Denis La Valle


Riserve:
Alessio Iacobelli
Manuel Maffei

Prize money: 2.000 euros
Special PRO Prize: Secret Spot Best Trick
Magma (9 pz. Totali tra Base, Cool e Cold), n°1 Poncho FCS, n° 1 Leash FCS e n° 1 Pad X-Trak

Stat - le date di svolgimento delle scorse edizioni:
Edizione 2004 - disputata: 28 ottobre
Edizione 2005 - disputata: 16 novembre
Edizione 2006 - disputata: 18 novembre
Edizione 2007 - disputata: 14 novembre
Edizione 2008 - disputata: 30 ottobre

Segui gli aggiornamenti in tempo reale su: http://www.italiasurfexpo.it/protestbanzaipro/


Protest Boardwear è il title sponsor del Banzai Pro 2009,  la finale del campionato nazionale di Surfing Italia che si svolge da 5 anni a Santa Marinella nello spot di Banzai. I migliori top44 surfer della penisola sono attesi per dare prova della loro abilità sulle onde laziali dove in palio, oltre alla vittoria di questa prestigiosa tappa, c’è il titolo di Campione Italiano 2009 nelle categorie maschili e femminili.

Infatti nel ranking maschile, le due Wild Card, Angelo Bonomelli (Liguria) e Roberto D’Amico (Lazio) si trovano rispettivamente al primo e al secondo posto e si affronteranno nel main event conclusivo per essere definitivamente incoronati campioni. Lorenzo Castagna (Toscana), del team Protest, ha ancora qualche chance di aggiudicarsi il titolo come pure Alessio Poli e Marco Urtis, anche se la lotta sarà durissima, all’ultima manovra su una delle migliori onde del campionato. Nella parte alta della classifica, così come nella parte bassa, sarà grande bagare tra i top16, che non vogliono perdere i privilegi di partire dal main event e tra gli ultimi in classifica, che non vogliono uscire dal circuito d’elite nazionale.

Ma non è tutto! Ad accendere ancora più gli animi degli atleti in gara è il ricco montepremi di 2.000 euro, che il Santa Marinella Surf Club, organizzatore dell’evento, è riuscito a garantire nonostante il difficile periodo economico. Lo spot sarà allestito in stile villaggio con spazi relax per gli atleti e zona ristoro sotto il palco giuria che, come sempre, rappresenta il fulcro del campo gara.

La vera novità di questa edizione consiste nel girone iniziale dei “Trials-Open by Protest” che permette a 16 surfisti di affrontare le onde di Banzai e cercare di vincere 2 Wild Card  per accedere al main event contro i migliori specialisti nazionali. Questo nuovo metodo lascia la possibilità sia ai surfisti di tutta la penisola che ai “local-hero”, non classificati tra i top44, di non rimanere a bocca asciutta ed anzi mettersi in luce con  possibili sponsor interessati ad ampliare il proprio team agonistico. Dunque solo 16 posti per partecipare con obbligo di pre-iscrizione inviando la mail a: info@italiasurfexpo.it (tutti i nominativi verranno pubblicati sul sito ufficiale rispettando l’ordine di arrivo via mail).

Tra le donne le veterane Valentina Vitale, Elena Bertolini (vincitrice della scorsa edizione) e Alessandra Mauri si daranno battaglia per l’ennesima volta dimostrando ancora una volta quanto il livello tecnico femminile stia crescendo in Italia.

Secret Spot Best Trick è il premio alla paprika del contest intero. Chi tra i surfers presenti in gara, effettuerà il miglior trick del giorno, vincerà un fantastico kit di materiali. Il premio, offerto dal Secret Spot di Civitavecchia, consiste in materiale tecnico per aumentare e migliori i propri trick:  fornitura completa di paraffina Magma (9 pz. Totali tra Base, Cool e Cold), n°1 Poncho FCS, n° 1 Leash FCS e n° 1 Pad X-Trak

Tante altre sorprese in questa prima edizione del PROTEST BANZAI PRO 2009 che apre di fatto una nuova era per questo evento prestigioso e tanto atteso ogni anno da tutti gli appassionati italiani del surf.

Protest Boardwear è nata nel 1993 per l'iniziativa di un gruppo di appassionati surfers, kiters e snowboarders che ha voluto sviluppare un abbigliamento tecnico che fosse allo stesso tempo funzionale, stiloso e di costo contenuto. La compagnia è cresciuta in maniera frenetica in pochi anni raggiungendo una distribuzione in oltre 3500 punti vendita in oltre 30 paesi sia con collezioni estive che invernali, sia le linee tecniche che streetwear. Negli ultimi anni Protest ha raggiunto una notevole notorietà internazionale anche grazie alla sponsorizzazione di competizioni di primo piano come l'Air&Style, l'Arctic Challenge ed i World Rookie Fest per lo snowboard, i Wakeboard European e World Championship e gli European Championship di Kite. Per maggiori informazioni su Protest visita il sito ufficiale  www.protest.eu  oppure quello del distributore italiano www.californiasport.info

PROTEST BANZAI PRO 2009

Dal 10 ottobre al 30 novembre
Finale campionato nazionale
Surfing ITALIA
Banzai , Santa Marinella (RM)


Dopo 5 anni il Rip Curl Pro Banzai non sarà più supportata dall'azienda australiana. Infatti nello stesso periodo sbarca in Europa la tappa del campionato del mondo targata "the search", l'unica con licenza di cambiare location di anno in anno, e tutti gli sforzi saranno concentrati su questo incredibile evento che si svolgerà esattamente in Portogallo a Supertubos.

La Rip Curl ha contribuito enormemente allo sviluppo del surf in Italia e in particolare sulla costa laziale dove, grazie al Rip Curl Pro Banzai, non tutti sanno che lo spot è "sopravvissuto" a progetti di realizzazione di porti o di unità abitative che avrebbero di fatto annientato una delle migliori surf location del paese.

Si apre, dunque, un nuovo scenario per la sesta edizione con nuove energie e sponsor già confermati come CORONA EXTRA e HUMMER - AUTOSTEMAC. Non rimane che scoprire il nome dello sponsor di settore-surf che firmerà l'evento clou del campionato italiano 2009!

L'organizzazione è come sempre affidata al Santa Marinella surf club e da ottobre prenderà il via il waiting period della finalissima di campionato Surfing Italia presso lo spot d Banzai (Roma) al quale potranno accedere esclusivamente i migliori top 44 surfisti della penisola. Prossimi aggiornamenti su: www.italiasurfexpo.it

RIP CURL PRO BANZAI - Albo d'oro

WINNER 2008 edition
contest: Alessio Poli - Elena Bertolini
Best Wave by Rip Curl: Lorenzo Castagna
Best Trick by Semente surfboard + Indoboard: Alessandro Piu
Best Local by SHARK energy dr! ink: Davide Pulvirenti
Best Judge by Cocolindo - Brasil ! surf res ort: Tony di Bisceglie /Francesco Mangino
Best Fair Play by Smith Optics: Angelo Bonomelli

WINNER 2007 edition
contest: Roberto D'Amico - Valentina D'Azzeo
Foster's Best Wave: Nicola Bresciani
Best Local SHARK energy drink : Alessandro Marcianò
WEP Fair Play: Thomas Cravarezza
Best Judge: Umberto Calipari

WINNER 2006 edition
contest: Nicola Bresciani - Valentina Vitale

WINNER 2005 edition
contest: Nicola Bresciani - Valentina Vitale

WINNER 2004 edition
contest Francesco Palattella - Elena Bertolini


[ Notizia precedente ] [ Notizia seguente ]

 
Discussione sulla Notizia

Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: -1 )
Anonimo





Utente non più presente nel nostro database!

 Citazione  
 

Cerca nel Forum :  
Vai a:  
 
Home · Contattaci · Raccomanda · Guestbook · Accessi  |  WAVE  |  WIND  |  SNOW  |  Top10 · Cerca · Gadgets · Sostieni · Registrati · Logout      
Meteo Maps Webcam Reports Spots Forum Gallery Articles MySurf Directory Shops Camps Chat Libri News Gruppi Eventi Annunci
 
Pagina generata in 0.002 sec. - WEB Server: Apache - OS: Linux - CMS: PHPNuke. I contenuti sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons. I siti collegati possono richiedere l'esclusione dal portale. Risoluzione minima consigliata 1280x1024. Sito ottimizzato per Mozilla Firefox
Supported by CBA 3BMeteo Test paternità SurfReporter LetsGoItaly Directory SitiUtili WebDir Cerca Codici sconto
Permalink: http://surfreport.it/modules.php?name=News&file=news&setfilter=1&id_news=20969